Previsioni Meteo, l’inverno si scatena: la tempesta del weekend è solo l’inizio di un lungo periodo polare

MeteoWeb

Sta per concludersi la grande anomalia termica positiva che da oltre due mesi e mezzo interessa il territorio Euro-Mediterraneo: seppur con grande ritardo, l’inverno entrerà nel vivo a partire dal weekend con un’irruzione polare che farà crollare le temperature su valori artici in gran parte del continente, Italia compresa. Arriverà la neve, abbondante e fin sulle spiagge del nostro Paese, e sarà soltanto l’inizio di un lungo periodo che farà battere i denti.

Gli ultimi aggiornamenti dei centri di calcolo, infatti, sono eloquenti anche a medio e lungo termine. L’ondata di freddo del weekend e dell’inizio della prossima settimana non sarà un episodio isolato, ma una vera e propria “svolta” stagionale. Il “Generale Inverno” ha tutta l’intenzione di scatenarsi e farà sul serio almeno per tutta la prossima settimana, con altri flussi d’aria freddissima proveniente dalla penisola Scandinava sull’Italia da nord/est. L’impianto barico rimarrà lo stesso, con un poderoso anticiclone nell’Europa occidentale a garantire bel tempo anche al Nord Italia dove non nevicherà, ma ci sarà freddo secco. Al Centro/Sud, invece, si ripeteranno episodi di maltempo intenso e abbondante con copiose nevicate fino a bassa quota: dopo la Tempesta del weekend, un’altra perturbazione attraverserà il Centro/Sud tra mercoledì 20 e venerdì 22 gennaio. E la stagione fredda è ancora soltanto al giro di boa: si potranno susseguire altri episodi di freddo e neve nei prossimi due mesi. E’ la conferma che chi parlava di “inverno finito” a inizio gennaio aveva esagerato a trarre conclusioni affrettate su una stagione che invece ha ancora molto da dire.