Salute: barba solo covo di batteri? In realtà ospita anche un antibiotico naturale

MeteoWeb

In questi ultimi tempi si sta diffondendo una moda molto discussa: la barba incolta. E tra donne che affermano di amare o odiare questo elemento tanto discusso, si insidia l’opinione della scienza, la quale a sua volta dichiara: “la barba è un covo di batteri“. Come evitare quindi le infezioni? Facile, utilizzando il rasoio. Sbagliato. Secondo quanto scoperto da una trasmissione scientifica della Bbc, riportato dall’Huffington Post, la barba ospita un antibiotico naturale in grado di uccidere il batterio Echerichia coli, presente solitamente nelle feci. Si tratta del batterio Staphylococcus epidermidis. La scoperta è stata fatta dal programma della televisione britannica “Trust me I’m a doctor“, ma ancora non è scientificamente valida. Infatti, dopo aver cercato degli uomini su cui sperimentare la teoria, il microbiologo Adam Robert ha coltivato 100 tipi differenti di batteri trovati nell’intestino. Tra questi vi era il famigerato batterio delle feci, che è stato ucciso dallo Staphylococcus epidermidis. Questa scoperta, potrebbe aprire nuovi scenari e magari dar vita a nuovi antibiotici ottenuti dalle barbe! Mai dire mai.