Super caldo per il foehn, risveglio primaverile al Nord: minima di +8°C a Torino!

MeteoWeb

Continua anche stamattina la grande anomalia di caldo provocata in queste ultime ore dal vento di caduta alpino e appenninico in gran parte del Nord Italia. Tra Piemonte, Liguria, Emilia Romagna ma anche Marche e Toscana, le temperature minime della notte sono state eccezionalmente elevate come se fossimo in piena primavera. Siamo, infatti, a metà gennaio, nel periodo più freddo dell’anno in cui le temperature minime tipiche del periodo dovrebbero essere sottozero in pianura Padana, invece stamattina la colonnina di mercurio non è scesa sotto i +5°C a Milano, +6°C a Piacenza, Como e Varese, +7°C a Bologna, Parma e Fidenza, +8°C a Torino, Trieste, Firenze e Reggio Emilia, +9°C a Imola, +10°C a Rimini, Cesena e Ancona, +11°C a Savona. Il foehn rimarrà intenso per tutta la mattinata, con cieli sereni e temperature in rapido aumento. Al momento abbiamo già +11°C a Bologna, +10°C a Torino e +9°C a Milano. I venti si affievoliranno poi nel pomeriggio.