Tempeste di neve negli USA, almeno 3 morti. Stato d’emergenza a Washington, bufera in arrivo a New York

MeteoWeb

Sono già almeno tre i morti causati dalla maxi-tempesta di neve che si sta abbattendo sulla costa orientale degli Stati Uniti e che nel fine settimana dovrebbe portare dai 30 ai 60 centimetri di neve in metropoli come Washington, New York, Boston e Filadelfia. Due donne di 55 e 60 anni sono decedute in due separati incidenti automobilistici in Nord Carolina causati dalle strade ghiacciate, mentre una terza persona è morta nel Tennessee, sempre a causa di un incidente per il ghiaccio. Intanto a Washington Dc e in Virginia è già stato dichiarato lo stato di emergenza. Le scuole della capitale rimarranno chiuse venerdì mentre gli uffici governativi chiuderanno alle 12.30 fatta eccezione per il personale essenziale. In totale sono 80 milioni gli americani che sono coinvolti dall’allerta neve.