Terremoti in Iran: scossa magnitudo 4.2 in un’area ad altissima pericolosità sismica

MeteoWeb

Questa mattina, precisamente alle 6,31 (ora italiana), si è verificata una scossa di magnitudo 4.2 nel nordest dell’Iran. Secondo l’EMSC il terremoto ha avuto il suo epicentro ad una distanza di soli 9 chilometri a NE di Damghan, città che ospita quasi 68.000 abitanti. L’ipocentro del sisma è stato rilevato a 10 chilometri di profondità. L’evento è stato seguito da una scossa minore, di magnitudo 3.7, avvenuta alle 7,23 (ora italiana).

L’Iran è noto per la sua scossa Iranelevata pericolosità sismica. In particolare, la zona colpita oggi da questo evento modesto è stata teatro del più mortale terremoto della storia iraniana. Nel 856, infatti, una violentissima scossa di magnitudo 7.9 colpì la città di Damghan, radendola al suolo. La città è attraversata infatti da un’intricata maglia di faglie che prendono il nome dalla città stessa e che si muovono in modo trascorrente le une alle altre. Furono 200.000 le vittime.