Terremoto 7.1 in Alaska: il più forte dall’inizio del 2016, oggi un’altra scossa di assestamento

MeteoWeb

ELa scossa di magnitudo 7.1 che alle ore 1.30 locali del 24 Gennaio ha colpito la Penisola di Kenai nell’Alaska Meridionale è finora la più forte scossa di terremoto da inizio 2016. Il sisma ha generato tanta apprensione, ma solo qualche danno, più che altro concernente le rotture di tubature dell’acqua, tagli delle linee elettriche, fenditure nel manto stradale, qualche piccola esplosione di gasdotti, e caduta di merci dagli scaffali dei negozi.

terremoto AlaskaOggi, alle 9,06 (ora italiana), una scossa di assestamento di magnitudo 4.5 ha interessato la stessa area ad una profondità di 108 chilometri. Molte di più le scosse comprese fra i 2 e i 4 gradi della Scala Richter, le quali, probabilmente, interesseranno l’area per diverso tempo.