Terremoto nel Canale di Sicilia, stesso epicentro del devastante sisma di magnitudo 7.3 del 1911

MeteoWeb

Secondo l’INGV la scossa si è verificata a sud dell’Isola di Pantelleria. In passato forti terremoti hanno scosso il Canale di Sicilia

Poco fa, precisamente alle 13,36 (ora italia), una scossa di magnitudo 4.2 si è verificata nel Canale di Sicilia alla latitudine di 36,47 N e longitudine di 11,99 E. Secondo l’INGV l’ipocentro è stato localizzato a 20 chilometri di profondità, poco a sud dell’Isola di Pantelleria. La scossa non ha provocato danni in superficie.

malta-shookNella storia sismica è evidenziato un terremoto che sembra aver avuto un’intensità di grande rilevanza. Il 30 Settembre 1911 una scossa di magnitudo 7.3 ha colpito la stessa area interessata dal sisma di oggi, con una violenza molto maggiore. Infatti l’evento storico produsse notevoli danni soprattutto alle case e ai monumenti storici dell’Isola di Gozo, la seconda dopo l’Isola di Malta, dell’arcipelago delle Calipsee. Si aprirono grosse fenditure sulle strade della piccola isola, dove crollarono stalle e le abitazioni delle zone rurali. Il sisma provocò il distacco di diverse frane e ammassi rocciosi dalle montagne. A Malta invece i danni furono apparentemente molto limitati. La scossa ebbe coordinate molto simili a quella odierna: latitudine 36,2 N e longitudine 14,2 E.