Un altro terremoto tra Afghanistan e Pakistan: la magnitudo è di 5,8

MeteoWeb

Una scossa di magnitudo 5,8 Richter ha colpito la notte scorsa la regione dell’Hindu Kush, fra Afghanistan e Pakistan. La paura tra la popolazione nel nord dei due Paesi, per l’ennesima volta, è stata tanta, e in alcune città si è riversata nelle strade, nonostante l’ora notturna ed il freddo intenso. A riferirlo oggi è il portale di notizie afghano Khaama Press. Secondo il Centro europeo sismologico mediterraneo (Cesm) la scossa ha avuto un epicentro a 37 chilometri ad ovest della cittadina di Ashkasham (provincia afghana di Badakshan) ed è stata registrata alle 00,34 locali. La tv pachistana DawnNews ha segnalato che il sisma è stato avvertito chiaramente nel nord, e nelle province di Khyber Pakhtunkhwa e Punjab, nonche’ a Islamabad. E’ la quarta forte scossa registrata negli ultimi tre mesi nell’Hindu Kush. A fine ottobre un terremoto di magnitudo 7,7 Richter ha causato oltre 230 morti, soprattutto in Pakistan.