Un hacker ha costruito, nel suo garage, un’automobile senza pilota beffando Google e Tesla

MeteoWeb

George Hotz, famoso per essere stato il primo ad ‘hackerare’ un iPhone, ha creato un’automobile senza pilota in grado di sfidare i colossi Californiani della guida senza conducente

Tutto ebbe inizio all’interno di un garage, e questo incipit non dovrebbe essere poi così tanto strano: una storia di innovazione che nasce da George Hotz, hacker divenuto famoso qualche anno fa, all’età di 17 anni, per essere stato il primo ad aver “hackerato” un iPhone e ad aver aperto la strada al cosiddetto ‘jailbreak’. Oggi, all’età di 26 anni, ha annunciato di aver raggiunto un altro traguardo: la creazione di un’automobile senza pilota! 

automobile senza pilotaUna Acura ILX 2016, bianca, equipaggiata con un sistema laser sul tettuccio, una macchina fotografica montata sullo specchietto retrovisore, un joystick al posto del cambio e uno schermo abbastanza grande, da 21,5 pollici, montato al centro del cruscotto. Tutto governato da un processore all’avanguardia.

automobile senza pilota George Hotz guida senza conducenteIl “piccolo genio informatico” di cui parliamo si è distinto fin da subito vincendo premi e borse di studio in tutto il mondo: è stato il primo a violare il sistema di difesa di una Playstation 3. Nel 2014 ha colto la palla al balzo ed, in una sfida di Google, si è introdotto nel sistema di sicurezza di Chrome ed ha “vinto” un posto di lavoro a Mountain View oltre che una borsa da 150 mila dollari. Il software che ha messo a punto è in grado di rielaborare la realtà esterna adattando accelerazioni e frenate in base a quelle che sono le caratteristiche proprie dell’esperienza umana. Unica pecca, momentanea, è che questo sistema è adatto alle strade a lunga percorrenza e non alle strade cittadine.

automobile senza pilotaAnche se i tempi per il perfezionamento di questa tecnologia e per la creazione di un’automobile senza pilota sono ancora indefiniti, un giorno questi sistemi ci permetteranno di spostarci senza la preoccupazione del viaggio, del volante e di quello che accade attorno.

Hotz ha annunciato che, a breve, rilascerà un video su YouTube dove mostrerà la sua Acura battere una Tesla Model S in una strada tra San Francisco e Los Angeles.