Astronomia: nuova manovra, la sonda Juno è sulla “strada giusta” verso Giove

MeteoWeb

Ieri, 3 febbraio, la sonda a energia solare Juno della NASA ha eseguito con successo una manovra per posizionarsi sulla traiettoria corretta: ora si trova sulla “strada giusta” per raggiungere il pianeta più grande del Sistema Solare, tra 5 mesi. “E’ la prima di due manovre che inseriscono Juno nella traiettoria attorno al Sole e verso Giove, il cui incontro avverrà il 4 luglio alle 04:18 UTC,” ha dichiarato Scott Bolton, principal investigator della missione. Al momento della manovra, la sonda si trovava a 82 milioni di km da Giove e a circa 684 milioni di km dalla Terra. La prossima operazione è programmata per il 31 maggio 2016.

Durante la sua missione scientifica, che durerà 16 mesi, la sonda si troverà a 832 milioni di chilometri dal Sole e potrà quindi aspirare ad un ulteriore record. Per 33 volte Juno orbiterà intorno al ‘gigante gassoso’, passando rasente le nuvole del pianeta. Questi flyby, previsti ogni 14 giorni, permetteranno agli strumenti a bordo di studiare struttura, atmosfera e magnetosfera di Giove. La missione, infatti, fa parte del programma New Frontiers della NASA ed è stata ideata per comprendere l’origine e l’evoluzione del pianeta gigante.