Terremoto in Sicilia, paura nella notte: scossa 3.4 tra Ragusa, Modica e Siracusa [MAPPE]

/
MeteoWeb

Nel cuore della notte, precisamente alle 2,41 (ora italiana), una scossa di magnitudo 3.4 è stata registrata in provincia di Ragusa, nella Sicilia sudorientale. Il terremoto, secondo l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, è avvenuto vicino al capoluogo della provincia interessata, più dettagliatamente ad una distanza di 11 chilometri a nordest di Ragusa, città che ospita 70.000 abitanti, e 15 chilometri a nordest di Modica, con una popolazione di 54.000 persone. L’ipocentro del sisma è stato localizzato a solo 8 chilometri di profondità e per questo è stato nettamente avvertito dalla popolazione locale, specialmente fra Modica e Ragusa, dove molte persone sono state svegliate dal movimento tellurico. L’evento non ha provocato danni a cose o a persone.

NUOVA FORTE SCOSSA NEL POMERIGGIO DI LUNEDÌ 8 FEBBRAIO