24 Marzo 2001: il Terremoto di Geiyo, in Giappone

Il 24 Marzo di 15 anni fa un violento sisma di magnitudo 6.7 sulla scala Richter colpì Geiyo, nel Giappone Meridionale, non molto lontano dalla città di Hiroshima, situata nell’omonima prefettura. Il terremoto si produsse alle ore 15,27 (ora locale) a circa 50 chilometri di profondità e fu avvertito a grande distanza dal luogo dell’epicentro, fino in Corea del Sud. Per fortuna i danni alle persone furono molto limitati, comunque si riporta il decesso ufficiale di 2 persone, una ad Hiroshima e una nella prefettura vicina di Ehime. I danni materiali, invece, furono abbastanza estesi, soprattutto nell’area della città di Hiroshima, dove almeno 3.700 edifici furono danneggiati dalle forti vibrazioni sismiche.

Japan Seismic hazardLa massima intensità raggiunse ad Hiroshima il grado 6- sulla scala sismica giapponese Shindo. L’evento in questione fa parte della normalissima attività sismica del Giappone. Come abbiamo avuto modo di vedere con i nostri stessi occhi la faglia più preoccupante non è quella mossa dal meccanismo generato dalla Subduzione della Placca del Mare delle Filippine, ma quella invece generata dal meccanismo di subduzione della Placca Pacifica sotto quella del Mare di Okhotsk, responsabile del tremendo terremoto di Sendai del 11 Marzo 2011.