Accadde oggi: nel 1959 nasce la bambola Barbie

MeteoWeb

Era il 9 marzo 1959 quando a New York si svolse la Fiera Internazionale del Giocattolo dove appare per la prima volta in pubblico la bambola Barbie. Anche se la presentazione alla casa produttrice, la Mattel, era già avvenuta a febbraio, ad opera della sua ideatrice Ruth Handler. La donna aveva fatto un viaggio in Europa con i propri figli, Barbara e Kenneth, e aveva comprato una bambola, la “Bild Lilli”, ovvero una delle prime e non riprodurre un bambino o una bambina, ma una donna adulta, bionda e formosa. Secondo i fumetti dell’epoca si tratta di una “donna in carriera che sa quello che vuole”. E fu in quell’occasione che Ruth ebbe l’ispirazione. Tornata negli Usa lavorò alla bambola con un ingegnere, Jack Ryan, e la chiamò Barbie ispirandosi al nome di sua figlia, mentre il personaggio di Ken, che arrivò in seguito, fu così chiamato in onore del figlio Kenneth. La prima Barbie era disponibile sia in versione bionda che in versione mora, e indossava un costume da bagno zebrato.