Ambiente, Cosenza: no a perforazione di un pozzo vicino Laghi di Sibari

MeteoWeb

Il Vice Presidente della Provincia Franco Bruno ha deciso di firmare la Disposizione Presidenziale grazie alla quale saranno presentate le osservazioni alla procedura Valutazione di impatto ambientale inerente il Progetto di perforazione di un pozzo esplorativo nel Comune di Cassano dello Ionio opponendosi così alla realizzazione del progetto. Le osservazioni sono state sviluppate dopo un’analisi della documentazione tecnica presentata dalla Apennine Energy, che ha portato avanti diverse preoccupazioni sia sul piano ambientale che turistico. “L’intervento prevede la realizzazione, a ridosso dei Laghi di Sibari in agro del Comune di Cassano Ionio nelle immediate vicinanze dell’omonimo villaggio turistico – si legge nel dispositivo presidenziale – di un impianto industriale per la realizzazione di un pozzo sub-orizzontale della lunghezza di circa 4.000 metri, finalizzato alla ricerca ed eventuale estrazione di idrocarburi da un bacino off-shore nel mare Ionio (Golfo di Taranto)“.

Secondo Franco Bruno, il “previsto impianto si colloca in una zona ad altissima valenza turistica rinomata non solo a livello nazionale ma anche internazionale con numerose strutture ricettive, nel tratto di costa che va da Rossano Calabro ai confini regionali con la Basilicata, che sono fonte di sostentamento per molti operatori del Settore“.