Chioggia: il cadavere del sub disperso recuperato nel relitto di una nave

MeteoWeb

E’ stato recuperato il corpo di Giovanni Pretto, 34 anni di Valli del Pasubio (Vicenza), il sommozzatore che risultava disperso dal 26 marzo quando stava effettuando un’immersione con dei compagni sul relitto della nave Evdokia II, sei miglia al largo delle coste di Chioggia. Gli speleosub dei vigili del fuoco hanno riportato il corpo fuori dall’acqua, dopo che era stato individuato ieri nel primo pomeriggio, ma le difficili condizioni di visibilità ne avevano impedito l’immediato recupero. Alle operazioni di ricerca e recupero hanno preso parte sommozzatori e specialisti speleosub dei comandi di Venezia, Vicenza, Roma, Bari e Viterbo.