Ciclone “Doris”, forte ondata di maltempo: le previsioni meteo dell’aeronautica militare per i prossimi giorni

MeteoWeb

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: il minimo depressionario presente sul Canale di Sardegna tende ad approfondirsi, cosi permane al centro sud una moderata instabilita’, in modo particolare sul versante Adriatico e Sicilia. Al settentrione pressione livellata. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: inizialmente cielo in prevalenza sereno o con velature in transito, locali addensamenti sulle aree pianeggianti del Piemonte. Dalla sera aumento di nubi medio alte dapprima sulle aree di nord est e d Emilia-Romagna poi sulle restanti aree. Centro e Sardegna: cielo generalmente nuvoloso con addensamenti piu’ consistenti sul settore adriatico ove saranno possibili rovesci sparsi e qualche nevicata a quote superiori agli 800 metri sull’Appennino centrale, sul Lazio ed Umbria possibilita’ di isolate precipitazioni, fenomeni del tutto occasionali sulla Toscana. Dalla sera ampie schiarite dapprima sulle coste toscane e poi sul Lazio. Sulla Sardegna schiarite ed annuvolamenti si alterneranno nel corso del giorno con possibilita’ di rovesci sparsi. Sud e Sicilia: generalmente nuvoloso o molto nuvoloso con possibilita’ di precipitazioni sparse e locali temporali su Molise, area garganica, Sicilia e settori tirrenici, del tutto isolati i fenomeni sulle restanti aree. Dalla sera parziale diradamento della nuvolosita’ e cessazione delle precipitazioni sui settori peninsulari, mentre permane l’instabilita’ sulla Sicilia. Temperature: in flessione sulle regioni del medio e basso Adriatico e sulla Sicilia; in aumento al settentrione e regioni tirreniche meridionali. Ventidai quadranti settentrionali sulle regioni del centro e del nord con rinforzi di vento forte sulla Liguria, Umbria, Toscana e Sardegna; moderati meridionali al sud. Mari: molto mossi il ligure; Mare e Canale di Sardegna, Stretto di Sicilia e Jonio meridionale. Mossi i restanti bacini con moto ondoso in aumento sull’Adriatico centrale.

Servizio-Meteorologico-MilitareIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: nubi in aumento sull’Emilia-Romagna con addensamenti compatti sulle aree costiere meridionali dove saranno possibili deboli precipitazioni. sulle restanti regioni tempo stabile con spesse velature in transito a partire dal Triveneto. Centro e Sardegna: maltempo sulla Sardegna con rovesci e temporali specie sul settore orientale. Molte nubi anche sulle regioni adriatiche centrali con rovesci e temporali associati; qualche debole rovescio al mattino anche sulla Toscana nel pomeriggio su Umbria e Lazio. Deboli nevicate sull’Appennino abruzzese con quota neve superiore ai 1.200 metri. Sud e Sicilia: inizialmente maltempo sulla Sicilia e nubi sparse sul resto del meridione. Gia’ in mattinata, pero’, i rovesci e temporali, con precipitazioni associate anche abbondanti, si estenderanno dall’isola dapprima a Calabria, Basilicata jonica e Puglia e poi, nel pomeriggio, anche alle rimanenti aree, mentre si attenueranno in serata sulla Sicilia. Temperature: minime senza variazioni di rilievo sulla Pianura Padana e su Toscana, Umbria, Abruzzo e Molise, in generale lieve aumento altrove; massime in lieve calo su Lombardia meridionale, Veneto ed Emilia-Romagna, in aumento al centro peninsulare, senza variazioni di rilievo altrove. Ventimoderati localmente forti settentrionali sulle regioni adriatiche centrali, e su Liguria, Toscana e Sardegna; moderati sud orientali al sud, con rinforzi sulle coste joniche di Calabria e Basilicata; da deboli a moderati nord orientali sul restante centro; generalmente deboli variabili al nord. Mari: da poco mosso a mosso l’Adriatico con tendenza ad aumento del moto ondoso sul settore settentrionale e meridionale; molto mossi gli altri mari tendenti a divenire agitati Mare e Canale di Sardegna, il Tirreno centromeridionale temporaneamente al largo, e dal pomeriggio lo Jonio al largo.

aeronautica militareIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. SABATO 12 Nord: ancora addensamenti compatti sull’Appennino emiliano con deboli piovaschi associati. Scarsa nuvolosita’ e prevalenza di sereno altrove a parte la presenza di spesse velature in attenuazione pomeridiana, specie sulle regioni nord occidentali. Centro e Sardegna: ancora nubi compatte sulla Sardegna con rovesci e temporali specie sul settore orientale, ma con tendenza a miglioramento dalla serata. Molte nubi anche sulle regioni adriatiche con rovesci associati, e qualche temporale sull’Abruzzo; nevicate sui rilievi appenninici di quest’ultima regione a partire dai 1.200 metri. Poche le nubi su Toscana ed Umbria, salvo temporanei addensamenti medio-alti in mattinata, mentre sul Lazio ancora nubi compatte con rovesci associati in graduale attenuazione dal pomeriggio. Sud e Sicilia: maltempo diffuso sulle regioni peninsulari con precipitazioni sparse a prevalente carattere temporalesco, anche abbondanti ed intense al mattino su Calabria e Basilicata; dalla tarda mattinata e nel pomeriggio nuove precipitazioni temporalesche anche sull’isola. Temperature: minime in lieve diminuzione su Calabria e Sicilia, in rialzo altrove; massime in aumento al nord e sulla Calabria, in lieve diminuzione sulla Puglia, senza variazioni di rilievo altrove. Ventiforti settentrionali sulle regioni adriatiche centrali e Sardegna; moderati nord orientali sul restante centro; moderati sud orientali al sud con locali rinforzi sulle aree joniche al mattino; deboli variabili al nord. Mari: agitati i mari intorno la Sardegna; da mossi a molto mossi l’Adriatico centro settentrionale, lo Jonio, il Tirreno centro orientale ed il Mar Ligure; da mosso a molto mosso lo Stretto di Sicilia, ma con tendenza ad aumento del moto ondoso sino ad agitato; mosso il basso Adriatico. DOMENICA 13: nubi compatte e fenomeni associati, sottoforma di rovesci o temporali, al sud, piu’ diffusi su Puglia, Basilicata e Calabria, in lenta attenuazione dalla serata; nuvolosita’ consistente sulle regioni centrali adriatiche con rovesci sparsi; spesse velature altrove. LUNEDI’ 14: estese condizioni di variabilita’ al centro sud con schiarite ed annuvolamenti localmente compatti che daranno luogo ancora a qualche rovescio sparso sulle aree joniche e settore Adriatico centrale; molte nubi anche sulla Sardegna con rovesci e temporali dalla tarda mattinata. Dalla serata spesse velature in arrivo al nord con nevicate sui rilievi alpini centro occidentali. MARTEDI’ 15MERCOLEDI’ 16: martedi’ sereno o poco nuvoloso sulle regioni nord orientali; molte nubi altrove con nevicate sulle alpi nordoccidentali e rovesci sparsi sulle due isole maggiori ed area tirrenica centro-meridionale, ma con fenomeni in attenuazione dalla serata. Mercoledi’ nuovo peggioramento a partire dal versante Adriatico, in graduale estensione alle restanti zone del Paese.