Escursionista 57enne muore in Abruzzo colto da malore sul monte Rapina

MeteoWeb

Originario di Bari, Donato Punzi, escursionista cinquantasettenne, mentre era impiegato in una gita di scialpinismo sul monte Rapina, nel versante settentrionale della Majella nel territorio del Comune di Caramanico Terme (Pescara) è deceduto oggi pomeriggio a causa di un malore, probabilmente un infarto.

L’uomo è stato prontamente soccorso dal personale sanitario del 118, allertato dai compagni presenti all’escursione, ma non c’è stato nulla da fare.

La salma è stata trasportata all’obitorio dell’ospedale pescarese.