Festa del Papà: da Londra a Dubai in viaggio con i figli per un’esperienza speciale

MeteoWeb

Da Londra a Dubai. Non c’è che l’imbarazzo della scelta per i più piccoli per festeggiare la festa del papà con un’emozione da condividere magari con un’unica valigia. A tu per tu al mare, in montagna o alla scoperta di una città. Le proposte sono molte, ma l’importante è vivere un’avventura a due, concedendosi finalmente il tempo per parlare, ridere e giocare insieme. Un lusso troppo spesso negato dalla routine quotidiana, densa di impegni professionali e di appuntamenti. Per programmare la vacanza, l’importante è affidarsi a chi sa che cosa occorre per organizzarla a misura di bambino. E’ il caso del portale bimboinviaggio.com, ideato da Chiara Rosati, una mamma che ha lavorato molti anni per importanti catene alberghiere, che presenta più di 300 strutture affiliate in Italia e all’estero che offrono specificatamente servizi dedicati alle famiglie. Non solo un viaggio, ma un’esperienza da condividere. Il viaggio offre la possibilità di fare scoperte e provare emozioni che creeranno ricordi meravigliosi per tutta la vita.

thepalmdubaijpgChiara Rosati ha scelto quattro destinazioni molto diverse tra loro ma ugualmente affascinanti per i più piccoli. L”Horse Country Resort di Marina di Arborea, in provincia di Oristano, per avvicinare il mondo equestre e scoprire il piacere di andare a cavallo nel meraviglioso contesto naturalistico della Sardegna, tra il blu del mare e il verde della pineta. Nella suggestiva Val Gardena i baby ospiti potranno invece trascorrere una divertente vacanza all’insegna del benessere all’Hotel Cavallino Bianco di Ortisei, dove maschietti e bambine entreranno nel magico mondo delle Spa con trattamenti disegnati per loro. Londra è ricchissima di cose da fare con i bambini, che tra l’altro fino a 10 anni viaggiano gratis su bus e metropolitane. Alcune attrazioni adatte per i piccoli sono celeberrime, come il Museo delle Cere di Madame Tussauds; il cambio della guardia a Buckingham Palace; il London Eye, divenuto ormai simbolo della città; la Torre di Londra, dove si possono ammirare i gioielli della Corona. Ma nella dinamica Londra ci sono sempre nuove iniziative e il Meliá White House è la base di partenza ideale per scoprirle.

LaPresse/XinHua
LaPresse/XinHua

Divertimento assicurato nel mega luna park a due passi dal deserto a Dubai. Avveniristici parchi giochi, acquari giganteschi, lagune con squali e delfini e scivoli acquatici da brivido. Oltre al grattacielo più alto del mondo, alla famosa pista indoor dove scendere su sci o snowboard e, appena fuori, le dune desertiche da esplorare in mongolfiera o a dorso di cammello. Per dormire in atmosfere da mille e una notte c’è l’Atlantis The Palm, celebre entertainment-resort che spicca come un castello delle fiabe e che offre una sfilza di svaghi. A Dubai non bisogna mancare la salita sul famoso Burj Khalifa: 828 metri con terrazza-osservatorio al 124esimo piano. Un consiglio? Andarci di sera, quando inizia lo spettacolo delle fontane illuminate che con gli spruzzi si alzano a ritmo di musica. Nel Dubai Mall, il centro commerciale più grande del mondo, i ragazzi si entusiasmeranno al Dubai Aquarium & Underwater Zoo, un enorme acquario con 33 mila animali marini. Due piani sopra si passa dal mare alla foresta pluviale per osservare da vicino pinguini, nutrie e ragni, tanto per citarne alcuni. Tra le follie di Dubai c’è anche lo Ski Dubai nel Mall of The Emirates, dove sciare o fare snowboard al coperto su neve artificiale con tanto di seggiovia che porta in cima alla pista. Voglia di giocare ai pirati dopo la neve? Ecco il Wild Wadi Water Park a Jumeira Beach, con attrazioni ispirate a Simbad, il marinaio delle favole arabe. All’Hotel Atlantis The Palm non si dorme solamente. Il Resort offre moltissime attrazioni, a cominciare da The Lost Chambers Aquarium, un labirinto di tunnel sotterranei che conducono tra vasche di cavallucci marini e piranha, fino all’Ambassador Lagoon, gigantesco acquario sul fondale delle rovine di Atlantide. Poi ci si tuffa nell’Aquaventure Waterpark, dove c’è anche una laguna piena di squali e uno scivolo da record, The Tower of Neptune: si parte da un’altezza di 40 metri e poi giù in picchiata fino in piscina. Bellissima la gita in mongolfiera: la sveglia è all’alba, si vola tra dune rosate, e se si guarda dalla parte giusta, zero grattacieli.