Il puzzle dello Utah dallo spazio [FOTO]

MeteoWeb

Questa immagine satellitare a falsi colori è stata acquisita il 20 agosto scorso da Sentinel-2A e ci mostra la città di Salt Lake e dintorni, nello stato dello Utah. La città statunitense di Salt Lake è la capitale dello Utah e sorge a 1.300 metri di altitudine, delimitata dalle acque del Grande Lago Salato e dai picchi della catena montuosa di Wasatch, che si erge oltre i 1.600 metri al di sopra del fondo della valle di Salt Lake.

Il Grande Lago Salato, parzialmente visibile sul lato sinistro dell’immagine, è il più esteso lago di acqua salata dell’emisfero occidentale. A causa della bassa profondità le sue dimensioni mutano fortemente. Le zone di colore blu più chiaro indicano bacini di evaporazione solare ai margini del lago, nei quali si producono sale ed acqua di salamoia. Il lago contribuisce annualmente all’economia dello Utah con una cifra che si stima intorno ad 1.3 miliardi di dollari, inclusa la produzione dei gamberetti artemia salina, l’industria di estrazione mineraria e le attività ricreative. Nonostante ci si riferisca spesso come il “Mar Morto d’America“, il lago fornisce habitat a milioni di uccelli locali, gamberetti di acqua salmastra, specie volatili acquatiche e costiere.

Nel 1904 è stata realizzata la sopraelevata Southern Pacific, visibile nella sezione più alta della foto, allo scopo di creare un rapido collegamento attraverso il lago. Questa infrastruttura agisce anche da diga, dove la parte terminale più a nord del lago diventa maggiormente salina rispetto a quella più a sud poiché i laghi Jordan, Weber e Bear fluiscono verso sud. Per apprezzare meglio questa circostanza si può mettere a confronto  la naturale colorazione composita dell’area in oggetto. Utilizzando questa particolare configurazione di bande, le differenze nell’acqua sono  più evidenti. Lo svantaggio, tuttavia, è la perdita di efficienza della banda infrarossa nel monitoraggio della vegetazione.

Le montagne ed i numerosi parchi appaiono in varie sfumature di rosso, proprio a causa di questa particolare combinazione di bande in falsi colori. Ciò fa capire quanto il sensore multispettrale installato a bordo di Sentinel-2A sia sensibile alle differenze di concentrazione di clorofilla, fornendo in tal modo informazioni chiave sulla salute della vegetazione.

I ritorni grigi e bianchi visibili lungo il centro dell’immagine mostrano la città di Salt Lake, dove risiedono circa 190mila abitanti e i cui dintorni sono sede di importanti attività minerarie che permettono, tra l’altro, la produzione di rame, oro, platino, argento, piombo, zinco, assieme a differenti tipi di sali provenienti dal lago.