Il terzo flyby più vicino della storia: ecco la cometa P/2016 BA14 [VIDEO]

MeteoWeb

Gli astronomi non si sono lasciati scappare l’occasioni di studiare il passaggio “ravvicinato” della cometa P/2016 BA14 avvenuto lo scorso 22 marzo.

Al momento del massimo avvicinamento, l’oggetto è venuto a trovarsi a una distanza di 3,5 milioni di km, rendendolo il terzo flyby più vicino della storia.

Le immagini radar hanno mostrato che il suo diametro era di circa 1 km: gli scienziati hanno utilizzato il Goldstone Solar System Radar nel deserto del Mojave per monitorare la cometa.

Credit: NASA/JPL-Caltech/GSSR
Credit: NASA/JPL-Caltech/GSSR

Siamo stati in grado di ottenere immagini radar molto dettagliate del nucleo nelle tre notti concomitanti al massimo avvicinamento,” ha dichiarato Shantanu Naidu del JPL NASA. “Le immagini radar mostrano che la cometa ha una forma irregolare: da una parte sembra un mattone, e dall’altra una pera.”

Inoltre, in base alle osservazioni, si è scoperto che la cometa P/2016 BA14 ruota sul suo asse una volta ogni 35/40 ore.