Maltempo: campi allagati e alberi sradicati, milioni di euro di danni nelle campagne

MeteoWeb

Sembrerebbero valere milioni di euro, i danni provocati nelle campagne. Campi allagati, alberi sradicati, serre divelte e fienili scoperchiati nelle aree colpite dall’ondata di maltempo che ha attraversato da sud a nord, l’intera penisola causando anche vittime. E’ quanto emerge dal monitoraggio della Coldiretti dal quale si evidenzia che ad essere colpite sono state le coltivazioni di fragole, pomodori, fiori e piante da vivai in serra anche per effetto del forte vento che ha piegato anche le strutture di metallo. Il maltempo non ha nemmeno risparmiato le coltivazioni ed i fabbricati delle aziende agricole della provincia di Modena colpite anche dal terremoto. 

Preoccupa – continua la Coldiretti – la situazione idrogeologica per le piogge intense in un inverno segnato fino ad ora da una grave siccità. Dai continui sbalzi termici alle Neve a Roma, si evince che siamo di fronte agli effetti dei cambiamenti climatici che si manifestano con il moltiplicarsi di eventi estremi, sfasamenti stagionali e precipitazioni brevi ma intense. In questa situazione è fondamentale che le aziende agricole si dotino della polizza assicurativa contro i danni da maltempo – spiegano da Coldiretti – per coprire i rischi connessi alle calamità naturali che purtroppo negli ultimi tempi sono sempre più frequenti. I danni ricadono pesantemente sui redditi aziendali e la polizza diventa strumento indispensabile per far fronte ai rischi.