Maltempo Marche, crollo ponte sull’Aso causa black-out telefonico

MeteoWeb

“I problemi ai collegamenti telefonici verificatisi in alcune zone delle Marche a seguito della forte ondata di maltempo che ha colpito la regione sono dovuti al danneggiamento di un cavo in fibra ottica, di proprietà di Infratel, provocato dal crollo del pilone di un ponte sul fiume Aso”. Lo rende noto TIM in una nota. La rottura del cavo, fa sapere la società telefonica, ”ha provocato diffusi disservizi nei comuni di Rubbianello, Lapedona e Monterubbiano”. Tim ”sta cooperando con Infratel, mettendo a disposizione i propri tecnici, per trovare una soluzione che possa ripristinare nel più breve tempo possibile i collegamenti interrotti. Domani è in programma un incontro con i vigili del fuoco per pianificare l’intervento”.