Maltempo Milano: esonda il fiume Seveso, “situazione critica ma stazionaria”

MeteoWeb

Il fiume Seveso è esondato in alcune zone di Milano a causa delle forti piogge delle ultime ore: lo rende noto l’assessore alla sicurezza del Comune di Milano, Marco Granelli, il quale precisa che “la situazione è molto critica ma stazionaria e “forse” in miglioramento perché a nord ora sta piovendo poco, ma c’è da smaltire l’acqua delle ore precedenti. Il Seveso in questo momento in zona tra via Valfurva, via Padre Monti, viale Suzzani, Largo Desio, piazzale Istria è al pelo al livello esondazione. E’ uscito solo di qualche centimetro in viale Suzzani sotto il ponte della ferrovia e in via Padre Monti in prossimità dell’incrocio con via Suzzani, ma ora anche qui è stato completamente riassorbito dai chiusini già aperti, ed ora non esce più. Polizia Locale, Protezione civile, servizio idrico MM sul posto hanno attuato preventivamente l’apertura dei chiusini e la chiusura di alcune strade, ora riaperte. La perturbazione si sta spostando tutta a oriente e quindi per oggi dovremmo averla scampata. In atto tutto il piano emergenza. Livelli ore 15.35 Seveso: Cesano Maderno cm 183, Palazzolo cm 137, Milano via Ornato cm 195, Milano via Valfurva c. 285. Lambro: Peregallo cm 79, Milano via Feltre cm 179.