Maltempo, uomo morto nell’aretino: aveva 66 anni, la tragedia a Castel San Niccolò

MeteoWeb

Una persona è morta travolta da un albero a Castel San Niccolò (Arezzo), in una zona di campagna nel Casentino. Secondo le prime informazioni stava tagliando un fusto del diametro di 30 centimetri circa: la pianta sarebbe però caduta dal lato opposto a quello previsto ed ha travolto l’uomo. Al momento dell’incidente nella zona c’era maltempo, ma le condizioni meteo, secondo le prime informazioni, non sarebbero state tra le cause dell’accaduto. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 ed i vigili del fuoco. L’uomo, Massimo Lachi, 66 anni, di Montevarchi, era intento a tagliare una pianta in un bosco di sua proprietà. Il tronco, cadendo, lo ha colpito con violenza ad una gamba ed è morto improvvisamente mentre stavano arrivando i soccorsi per un arresto cardiaco. All’arrivo dei soccorsi del 118 per il 66enne non c’era più niente da fare.