Pasqua 2016: Gardaland apre in positivo, pienone di stranieri

MeteoWeb

Apre all’insegna dell’ottimismo la stagione 2016 di Gardaland Resort, una stagione che promette di aumentare il numero dei visitatori stranieri pur mantenendo il pubblico italiano. ”Possiamo sicuramente dirci soddisfatti del riconoscimento che ci arriva, sin dal primo giorno di apertura, dai nostri ospiti che, per la Pasqua e per la primavera, hanno già prenotato sia nell’hotel esistente sia per il nuovo Adventure Hotel che aprirà dal 1 giugno – afferma Aldo Maria Vigevani, ceo Gardaland – Per quanto riguarda Gardaland Hotel, possiamo parlare di un incremento a doppia cifra del numero delle stanze prenotate rispetto allo stesso periodo dello scorso anno mentre possiamo contare su una importante base di prenotazioni soprattutto dall’estero per le camere dell’Adventure Hotel durante l’estate”.

Il mercato interno tiene e l’incremento viene dall’estero, in particolare da Germania, Austria e Olanda. Basti pensare che, nel 2015, il Lago di Garda ha sfiorato i 5 milioni di turisti dei quali il 70% stranieri. E passeggiando nel Parco, effettivamente non è solo l’italiano che si sente parlare tra i visitatori che, nella bella giornata di primavera, apprezzano le oltre 40 attrazioni – suddivise nelle tipologie Fantasy, Adventure e Adrenaline – e i numerosissimi show e animazioni all’aperto. In Piazza Souk, in una straordinaria cornice scenografata come lo sfarzoso palazzo di un ricco sultano, si esibiscono, nello stile e nelle declinazioni tipiche del mondo orientale, odalische velate, giocolieri e abilissimi acrobati in ”La festa di un sultano”, uno spettacolo colorato, suggestivo e coinvolgente. Sul Galeone de ”I Corsari” spettacolo con musica dal vivo; un ”autentico” dinosauro passeggia indisturbato nel Parco mentre nell’area di Blue Tornado un imponente gigantesco robot di tre metri d’altezza, Defender l’Androide, è a disposizione di grandi e piccini per un insolito scatto fotografico. Il Villaggio West è sorvegliato da un attento e simpatico sceriffo, Tophills.

Torna al Teatro Tenda l’originale rappresentazione che prende vita, attimo dopo attimo, attraverso semplici granelli di sabbia… Oltre al divertimento, un occhio di riguardo anche all’offerta ristorativa, già molto vasta con quattro ristoranti, due fast food, una steakhouse, una cantina messicana e otto tra bar e chioschi. Nel corso della stagione ci sarà anche un Sushi Restaurant. Nel corso del 2016, poi, l’offerta ristorativa presenterà prodotti sempre più dedicati alle nuove tendenze del food come il ”vegan style” con il suo Chiosco Vegano; non mancheranno preparazioni per le esigenze più particolari come i menu dedicati ai celiaci. Dal mese di maggio, poi, il Parco proporrà la Kung Fu Panda Academy, area interamente tematizzata, ispirata ai personaggi del film ”Kung Fu Panda 3”.