Paura tra Puglia e Basilicata per un “doppio boato” che ha fatto tremare le case: nessun terremoto, ipotesi boom sonico

MeteoWeb

Paura tra Puglia e Basilicata intorno alle ore 12 di stamattina per un doppio boato che ha fatto tremare le abitazioni tra le province di Taranto e Matera. Nel giro di pochi minuti si sono infatti verificati due boati distintamente avvertiti dagli abitanti della zona, che hanno telefonato preoccupati ai Vigili del Fuoco chiedendo lumi. L’INGV non ha rilevato nella zona alcuna scossa di terremoto. Probabilmente è stato un boom sonico generato dal passaggio ravvicinato di due jet militari. Tecnicamente è stato il suono prodotto dall’onda d’urto generata da un oggetto (in questo caso i jet militari) quando questo si muove in un fluido con velocità superiore a quella del suono. Un boato sonico viaggia attraverso l’aria quindi arriva in diversi luoghi in diversi momenti. Stando alla definizione scientifica, un boato sonico è prodotto da un aereo o da un altro oggetto che vola a una velocità uguale o superiore a quella del suono. Quando un velivolo viaggia a velocità supersonica la pressione di disturbo creata, o suono, che genera si estende in tutte le direzioni.