Previsioni Meteo: Pasqua con sole e clima primaverile, Pasquetta più incerta

MeteoWeb

Il vortice ciclonico presente a ridosso delle nostre regioni centro-meridionali (perturbazione n°6 di marzo) si sta spostando verso i Balcani col proprio carico di piogge, temporali e venti forti. Le condizioni di forte maltempo legate a questa perturbazione – affermano i meteorologi del Centro Epson Meteosi trasferiranno rapidamente sull’est europeo consentendo un graduale miglioramento sul nostro territorio, a parte dei residui effetti fra il medio Adriatico e il Sud. Questo miglioramento sarà favorito anche dall’avanzata dell’Anticiclone delle Azzorre il quale proverà a rendere la ‘vita difficile’ alle perturbazioni nord-atlantiche in procinto di invadere l’Europa. Uno di questi sistemi nuvolosi, che sta già interessando in queste ore le Isole Britanniche, tenterà di raggiungere nella giornata di sabato l’Europa meridionale e l’Italia, ma verrà ostacolato e notevolmente indebolito dall’alta pressione. Secondo gli ultimi dati disponibili, il tempo per le festività pasquali sarà nel complesso discreto per gran parte del territorio, con clima primaverile e temperature gradevoli. Rimane ad oggi un margine di incertezza nella giornata di lunedì per la collocazione e la tempistica di un sistema nuvoloso in veloce transito. Il periodo pasquale coincide con una stagione molto dinamica e variabile: le indicazioni fornite dai modelli matematici possono subire cambiamenti.

cielo soleOggi al Nord, Toscana, Umbria e Marche bel tempo soleggiato con cielo sereno o poco nuvoloso. In serata prime velature in arrivo al Nordovest in successiva estensione a tutto il Nord e la Toscana. Nel resto del Centro cielo inizialmente nuvoloso con piogge residue su Lazio, Abruzzo e Molise ma con tendenza a graduale miglioramento tra il pomeriggio e la sera Al Sud peninsulare cielo anche coperto con precipitazioni sparse destinate a localizzarsi dal pomeriggio tra Campania, Basilicata e Calabria. Nelle Isole variabilità con locali precipitazioni più probabili nel nord della Sicilia e nelle zone interne e nel pomeriggio anche nel sud della Sardegna. A fine giornata l’instabilità si concentrerà tra sud Calabria e il nord della Sicilia, dove saranno possibili rovesci e locali temporali, nel resto del Sud tendenza a miglioramento. Giornata ventosa anche se con venti in parziale attenuazione, moderati settentrionali al Centrosud e nelle Isole, con mari ancora molto mossi. Temperature in diminuzione al Sud, stazionarie o in lieve aumento al Centronord. Venerdì nuvolosità variabile sin dal mattino al Nord e in seguito anche nelle regioni centrali e sulla Sardegna: si tratta di banchi nuvolosi di tipo medio alto che si alterneranno alle schiarite e che non porteranno precipitazioni di rilievo. Al Sud e sulla Sicilia tempo in miglioramento con nuvolosità residua al mattino e ultime, occasionali e deboli precipitazioni nella zona attorno allo Stretto di Messina, poi passaggio a tempo abbastanza soleggiato nella seconda parte della giornata. Tra sera e notte ulteriore intensificazione della nuvolosità nelle Alpi di confine e al Nordest dove saranno possibili alcune deboli precipitazioni, nevose sui rilievi attorno a 1400 metri. Temperature minime in rialzo al Nord, in calo al Centrosud e Isole; massime in lieve rialzo al Centrosud e sulla Sardegna, stazionarie al Nord, venti in ulteriore attenuazione ancora moderati nord-occidentali al Sud e Isole. Sabato tempo in prevalenza soleggiato nelle regioni di Nordovest; nelle regioni di Nordest nuvolosità variabile con residue e deboli precipitazioni al mattino sull’alto Adriatico, ma con tendenza a un generale miglioramento nella seconda parte della giornata. Nel resto del Paese il tempo sarà piuttosto variabile e instabile a causa dell’arrivo della parte più attiva di una perturbazione. In particolare le precipitazioni saranno più probabili al mattino su Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo e Campania; nel pomeriggio qualche pioggia isolata nel resto delle regioni meridionali, nel nord della Sicilia e in forma residua su Abruzzo e Molise. Qualche fiocco di neve in Appennino attorno a 1400 metri. Alla fine della giornata tendenza ad un esaurimento dei fenomeni. Temperature massime in lieve rialzo al Nord, in diminuzione lieve al Centrosud, ma con clima ancora piuttosto mite e gradevole. Venti moderati di Maestrale attorno alle due Isole maggiori.

A Pasqua tempo stabile e in gran parte soleggiato: in particolare al Nordest e al Centrosud sarà una giornata buona. Al Nordovest tempo stabile con un aumento delle nuvole, ma i primi deboli e isolati fenomeni riguarderanno solo il settore alpino centro-occidentale. Queste precipitazioni potranno coinvolgere sporadicamente e gradualmente anche il Nordovest, parte del Nordest e la Toscana soltanto tra la sera e la notte, ma le tempistiche sono ancora da definire nei dettagli. Il clima sarà mite con temperature pomeridiane gradevoli e con valori massimi in rialzo anche sensibile al Centrosud e Isole. Al momento si può affermare che non farà freddo, il clima sarà ventilato e primaverile con temperature nella norma. Il tempo sarà variabile con qualche rapido episodio di instabilità.