Prezzi benzina, diesel e gpl: continua il trend al rialzo

MeteoWeb

Non si ferma l’ondata di aumenti sulla rete carburanti, anche se sui mercati petroliferi internazionali ieri le quotazioni sono rimaste piuttosto stabili dopo gli ultimi due forti incrementi consecutivi. Dopo il rialzo deciso ieri da Eni, secondo la rilevazione di Staffetta Quotidiana e Quotidiano Energia, oggi hanno messo mano ai listini IP (+1,5 cent su benzina e diesel, +0,5 cent sul Gpl), Q8/Shell (+1 cent su benzina e diesel), Tamoil (+2 cent su benzina e diesel) e TotalErg (+2,5 cent su benzina e diesel). In base ai prezzi praticati dai gestori che emergono dall’Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della verde si attesta a 1,382 euro/litro, con i diversi marchi che vanno da 1,371 a 1,437 euro/litro (no-logo 1,359). Per il diesel si rileva invece un prezzo medio pari a 1,206 euro/litro, con le compagnie che passano da 1,195 a 1,255 euro/litro (no-logo a 1,180).Il Gpl, infine, va da 0,524 a 0,566 euro/litro (no-logo a 0,525). Ieri i prodotti raffinati sui mercati del Mediterraneo hanno chiuso con la benzina a 286 euro per mille litri (-5) e il diesel a 280 euro per mille litri (+1).