Processo alluvione Olbia: interrogato il comandante della polizia locale Gianni Serra

MeteoWeb

Gianni Serra, comandante della polizia locale di Olbia, è stato interrogato oggi per il processo sul disastro causato dall’alluvione del 18 novembre 2013 in Gallura e, in particolare, a Olbia, dove persero la vita nove persone.

Il Pm Domenico Fiordalisi ha interrogato per oltre tre ore il comandante il quale ha dovuto ricostruire tutta la vicenda che lo videro coinvolto all’epoca dei fatti. Serra ha infatti ripercorso le fasi salienti che hanno preceduto l’arrivo della perturbazione.

Il comandante ha spiegato che nonostante ci fosse stata l’allerta meteo dichiarata dalla protezione civile nel pomeriggio del 17 novembre,  a Olbia i primi interventi operativi furono adottati realmente il 18 novembre. Serra ha confermato, inoltre, che il Comune non aveva recepito il piano di assetto idrogeologico.

Seduti al banco degli imputati con l’accusa di omicidio e disastro colposo i sindaci Gianni Giovannelli e Arzachena, Alberto Ragnedda, due dirigenti comunali di Olbia, Antonello Zanda e Gabriella Palermo, un ingegnere della ex Provincia di Olbia-Tempio, Federico Cerutti Ferrarese e il responsabile della protezione civile del Comune di Olbia, Giuseppe Budroni. Si aspetta la prossima udienza fissata per il 18 marzo prossimo.