Puglia: le ciliegie maturano in anticipo, attese già ad aprile

MeteoWeb

In Puglia stanno già facendo capolino le prime ciliegie, che probabilmente saranno mature già a metà aprile. Coldiretti Puglia sottolinea come la produzione regionale di ciliegie equivale al 39,8% del totale nazionale e ricorda che l’inverno appena finito, a livello climatologico, è stato tra i più caldi in assoluto, avendo fatto registrare una temperatura media sulla terraferma e degli oceani “superiore di 1,13°C rispetto alla media del ventesimo secolo“. “Abbiamo avuto un pazzo inverno, anche per il calo del 22% delle precipitazioni, che ha sconvolto le coltivazioni, ingannate dall’insolito tepore, con l’eccezionale arrivo di produzione fuori stagione“.

Si prospetta una ottima campagna di raccolta delle ciliegie perché la fioritura è stata uniforme e ci saranno pochi frutti gemelli. In ogni caso dipenderà tutto dall’andamento climatico dei prossimi giorni. I consumatori stanno avendo la possibilità di acquistare primizie mai viste prima a marzo e una grande varietà di ortaggi venduti a prezzi particolarmente vantaggiosi, perché le temperature anomale hanno determinato la maturazione contemporanea di verdure verificando l’origine che è obbligatoria per frutta e verdura,” precisa Gianni Cantele, presidente di Coldiretti Puglia.