Roma: le cavità sotterranee hanno causato la voragine di Centocelle

MeteoWeb

Due notti fa una voragine si è aperta in via di Centocelle, a Roma e sembrerebbe essere stata causa dalla “presenza di cavità sotterranee preesistenti nella zone” e non “dalla perdita di una condotta idrica, peraltro di piccola entità” come si pensava. A precisarlo è una nota Acea, che gestisce la rete idrica di Roma. “I tecnici della società Acea Ato2, intervenuti prontamente – si legge nel comunicato -, hanno effettuato tutti i necessari controlli ed hanno tempestivamente riparato tutti i danni provocati dal crollo alle condotte idriche del comprensorio. Pertanto già alle 19:15 di ieri, il servizio idrico è stato ripristinato completamente“.