Salute: Italia ai primi posti in Europa per obesità

MeteoWeb

Obesità, eccesso ponderale e corretti stili di vita alimentari sono gli obbiettivi del Progetto di ampio respiro “Costruiamo il futuro” voluto dalla Federazione Italiana Medici Pediatri e condiviso con la Società Italiana di Pediatria, che si articola in 10 tappe. L’obesità è una patologia multifattoriale, che è in aumento. L’Italia è ai primi posti in Europa per obesità. “I dati – spiega Ruggero Pazzolla, referente nazionale area Nutrizione della FIMP – devono far ripensare all’educazione alimentare nel suo complesso; dai suggerimenti forniti al momento dell’introduzione dell’alimentazione complementare del neonato ai più generali consigli sull’educazione alimentare del nucleo familiare: i ‘cattivi comportamenti alimentari’ vanno corretti“.

Il progetto “Costruiamo il futuro” ha l’obbiettivo di mettere il Pediatria di Famiglia in grado di formulare i consigli per l’alimentazione del neonato. “Quella che ormai viene definita epidemia ‘obesità’ – sottolinea Giampietro Chiamenti, Presidente Nazionale della FIMP – non può non vederci coinvolti in prima persona. Per giocare questo importante ruolo è necessario che tutti i Pediatri di Famiglia perfezionino le loro conoscenze specifiche dell’eccesso ponderale e delle sue complicanze. Per arrivare ad un concreto approccio pratico e di cambiamento delle errati abitudini alimentari – conclude Chiamenti -, verrà lanciato anche uno studio osservazionale che ci permetterà di tracciare lo stato dell’arte ed attivare le azioni correttive per permettere ai nostri bambini/famiglie di adottare stili di vita e nutrizionali più salutari“. Le tappe del Progetto “Costruiamo il futuro” sono: Bari (12 marzo), Napoli (19 marzo), Milano (16 aprile), Firenze (7 maggio), Palermo (11 giugno), Bologna (25 giugno), Roma (2 luglio), Torino (10 settembre), Catania (8 ottobre), Verona (12 novembre).