Spazio, il ministro Giannini: “nostra partecipazione a Horizon 2020 strategica per il futuro”

MeteoWeb

Nella partecipazione italiana ad Horizon 2020 per il settore spaziale siamo ormai terzi, dopo Francia e Germania, e sono stati 135 i soggetti italiani che hanno partecipato ai bandi con 80 progetti, riportando a casa 35 milioni di euro di fondi per la ricerca spaziale, pari al 14% del budget europeo dedicato al settore” ; lo ha riferito  il ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca, Stefania Giannini, in occasione della presentazione avvenuta oggi a Roma dell’installazione in Piazza del Popolo per la missione europea ExoMars 2016, sottolineando che  “L’Italia ha già drenato 35 milioni di euro nella sua partecipazione a Horizon 2020 per la parte spaziale”.

Il nostro compito come Governo- ha aggiunto il ministro- ora che stiamo per varare il Piano Nazionale per la Ricerca, è dare un segnale di grande sostegno alle attività spaziali”.

Si parla di un sostegno “continuativo nel tempo” perchè lo spazio rappresenta “uno dei settori chiaviper la crescita del Paese.