Terremoto 3.1 al largo di Catania e Acireale: è la scossa più forte da 16 giorni in Italia

Qualche ora fa, precisamente alle 13:16 (ora italiana), una scossa di magnitudo 3.1 ha colpito l’area marina al largo della costa catanese, a pochissimi chilometri da Acireale. Secondo l’INGV l’epicentro esatto del terremoto si è avuto ad una distanza di circa 17 chilometri ad est di Acireale e 25 chilometri ad est di Catania, che ospita nella sua area metropolitana circa 800.000 abitanti. L’ipocentro del sisma è stato localizzato a circa 9 chilometri sotto la superficie marina. L’evento sismico non ha provocato danni o disagi alla popolazione locale.

Terremoto AcirealeQuesto evento è il più forte verificatosi nella seconda metà del mese di Marzo in suolo italiano. Infatti, se la prima metà di Marzo è stata abbastanza ricca di eventi superiori a magnitudo 3, – l’ultima il 14 Marzo a Cuneo (magnitudo 3.5) – da 16 giorni a questa parte si è avuto un grosso calo dell’intensità degli sciami sismici in atto nelle nostre regioni, con rarissime scosse di magnitudo superiore a 2.5 della scala Richter.