Zika, commissario Ue: serve prevenzione in vista dell’estate

MeteoWeb

L’Unione europea deve adottare misure di prevenzione, per scongiurare la possibile diffusione del virus zika nell’estate. Lo ha dichiarato il commissario europeo Jonathan Hill, parlando al Parlamento europeo. Ha risposto così alle preoccupazioni di alcuni deputati, specificando come l’Ue possa contare sull’esperienza in epidemie precedenti e ha le strutture sanitarie adeguate “per dare una risposta rapida e sicura ai fatti“. Ammonta a 10 milioni di euro il denaro già stanziato dall’Ue per ricerche che inizieranno il 15 marzo, volte a indagare e limitare il legame tra Zika e la microcefalia. Inoltre, a quanto annunciato da Hill, seguiranno altri 14 milioni di euro per sviluppare il vaccino.