Alluvioni nel nordest dell’Argentina: 12mila evacuati, ancora tre giorni di maltempo

MeteoWeb

Almeno 12.000 persone sono state evacuate in diverse province nel nordest dell’Argentina a causa delle intense piogge e dalle conseguenti inondazioni provocate dallo straripamento di fiumi. Le province più colpite sono quelle di Corrientes e Chaco, dove gli sfollati sono almeno 5.000 in entrambi i casi. Interessate dagli eventi estremi anche le province Entre Ríos e Santa Fe. Secondo il servizio meteorologico nazionale argentino, il maltempo proseguirà fino a mercoledì.