Ciclo mestruale: una nuova pillola consentirà di programmarlo a seconda delle proprie esigenze

MeteoWeb

Una pillola in grado di programmare il ciclo mestruale ogni volta che lo si vorrà così da evitare gravidanze indesiderate.

A lavorarci su un team di esperti dell’Agenzia Italiana del Farmaco e pare che la nuova soluzione abbia già ricevuto il consenso e l’approvazione da parte delle menti dell’European Medicines Agency e che il nuovo e rivoluzionario rimedio verrà commercializzato in Italia almeno tra un anno.

I ricercatori hanno elaborato questa pillola soprattutto per le donne che soffrono di gravi disturbi legati al proprio ciclo mestruale, come dolori forti e anemia.

E’ già fortemente risaputo come lo stress e le diete ritardino di per sè il ciclo mestruale soprattutto nelle adolescenti. 

pillola“La nuova pillola consentirà alle donne di decidere quando avere il ciclo, permettendo di programmare al meglio la propria vita. Si tratta di un contraccettivo indirizzato a tutte le donne e che non presenta alcuna controindicazione dal punto di vista medico o fisiologico”; a spiegarlo la professoressa Rossella Nappi, docente di Clinica ostetrica e ginecologica dell’Università di Pavia.

Ovviamente ogni qualvolta che si deciderà di riavere il ciclo basterà evitare l’assunzione giornaliera della pillola.

Pare che comunque l’idea di ritardare o programmare con netto anticipo il ciclo mestruale piaccia a molte donne: un recente sondaggio ha infatti dimostrato come l‘81% delle donne sia favorevole alla programmazione delle mestruazioni,mentre il 36% ha dichiarato che è concorde nell’avere il ciclo una volta ogni tre mesi rispetto che averlo ogni 28 giorni.