Cielo nuvoloso oggi e domani: le previsioni meteo dell’aeronautica militare

MeteoWeb

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: correnti meridionali interessano l’Italia e precedono un sistema frontale ad ovest della Sardegna il cui moto verso levante e’ ostacolato dalla presenza di un campo anticiclonico presente al centro-sud. Tempo previsto fino alle 24 di oggiNord: molto nuvoloso o coperto con precipitazioni insistenti sulla Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria e Lombardia, specie a ridosso dei rilievi, mentre risulteranno sporadiche ed occasionali e di debole intensita’ sulle restanti aree; tendenza dalla sera ad una generale attenuazione dei fenomeni; al mattino banchi di nebbia interesseranno la pianura padano-veneta, specie lungo le coste adriatiche. Centro e Sardegna: parzialmente nuvoloso per nubi medio-alte stratiformi che risulteranno piu’ compatte sulla Sardegna e Toscana dove si avranno locali deboli piogge che si intensificheranno verso fine giornata sull’isola ad iniziare dal settore occidentale; al mattino banchi di nebbia interesseranno le valli ed il litorale adriatico. Sud e Siciliasereno o velato per nubi alte stratiformi poco significative eccetto annuvolamenti per nubi basse sul Golfo di Taranto con occasionali banchi di nebbia al mattino fino all’entroterra della Puglia e Basilicata. Temperaturein lieve flessione su Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria e Sardegna, stazionarie sul resto del nord, in ulteriore aumento specie nei valori minimi al centro-sud. Venti: deboli orientali al nord con rinforzi da sud-est lungo le coste adriatiche e da nord-est sulla Liguria; deboli meridionali al centro-sud ma con rinforzi lungo le coste del medio-alto Tirreno e Sardegna, ma in attenuazione, e sulla Sicilia occidentale dove diverranno forti dalla sera. Mari: poco mosso, localmente mosso lo Jonio: mossi o molto mossi tutti i rimanenti mari, localmente agitati il Tirreno centro-meridionale settore ovest, lo Stretto di Sicilia ed il Mare di Sardegna.

aeronautica militareIl Servizio meteorologico dell’Aeronautica militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNordmolte nubi specie al mattino sulle regioni occidentali con precipitazioni sulla Valle d’Aosta e sul settore alpino e prealpino in graduale attenuazione serale; deboli nevicate oltre i 2.000 metri. Cielo sereno o poco nuvoloso sulle restanti aree settentrionali con estese velature su Lombardia ed Emilia-Romagna, formazione di foschie dense sulla pianura padano-veneta al primo mattino e dopo il tramonto. Centro e Sardegna: addensamenti compatti sulla Sardegna con deboli piogge e qualche rovescio, specie sul versante occidentale, in miglioramento serale; condizioni di bel tempo altrove salvo velature estese ma sottili; foschie anche dense lungo le coste adriatiche in dissolvimento durante le ore diurne. Sud e Siciliacielo generalmente sereno, salvo ampia nuvolosita’ alta su tutte le regioni, piu’ consistente sulla Sicilia e dal pomeriggio sulla Calabria; qualche foschia al mattino ed in serata lungo le costiere adriatiche e joniche. Temperatureminime in aumento su Valle d’Aosta, Piemonte settentrionale, Sicilia occidentale, Toscana ed Appennino emiliano, senza variazioni di rilievo sul restante nord, in diminuzione sulle rimanenti regioni, piu’ marcata su quelle adriatiche; massime in aumento al nord, piu’ deciso su Veneto e Friuli-Venezia Giulia, stazionarie Lazio e Puglia centromeridionale, in diminuzione altrove, piu’ marcata sulle regioni adriatiche e sull’Appennino emiliano. Venti: da deboli a moderati settentrionali sulla Liguria; moderati orientali sulle due isole maggiori e sulla Calabria meridionale; deboli dai quadranti orientali sul resto del Paese. Mari: agitato lo Stretto di Sicilia con moto ondoso in graduale attenuazione serale; da molto mossi ad agitati il Canale di Sardegna ed il Tirreno meridionale; molto mossi il restante Tirreno ed il Mare di Sardegna, mossi sottocosta; da mossi a molto mossi il ligure e lo Jonio; mosso l’Adriatico centro settentrionale, poco mosso quello meridionale.