Cremona: artificieri disinnescano bomba della Seconda Guerra Mondiale

MeteoWeb

Il team degli artificieri dell’Esercito è riuscito a disinnescare con successo una bomba d’areo, che risalirebbe alla Seconda Guerra Mondiale. L’ordigno pesava oltre 500 kg ed è di fabbricazione americana, tipo GP M33 che conteneva 285 kg di esplosivo. La bomba è stata trovata il 23 febbraio, lungo il fiume Adda nel comune di Pizzighettone, durante i lavori per la realizzazione di una centrale idroelettrica. Le operazioni di messa in sicurezza dell’ordigno si sono concluse nel pieno rispetto del programma, “grazie alla perfetta sinergia di tutti i soggetti istituzionali coinvolti, coordinati dalla Prefettura di Cremona“, sottolinea l’Esercito in una nota.