Donne e salute: solo il 70% delle italiane eseguono mammografie preventive

MeteoWeb

Sulla base dei dati raccolti dal sistema di sorveglianza “Passi“, si stima che in Italia, tra il 2011 ed il 2013, il 70% delle donne 50-69enni abbia eseguito una mammografia preventiva nel corso dei precedenti due anni. I valori sono maggiori al Nord (82%) e al Centro (77%), mentre al Sud e nelle Isole il dato scende al 54%. La maglia nera spetta alla Calabria, seguita da Campania, Sicilia ed Abruzzo. I dati sono stati illustrati al Consiglio regionale campano dove e’ stata celebrata la Prima Giornata Nazionale della Salute della Donna.

La sala Caduti di Nassiriya ha ospitato la tavola rotonda dal tema “Verso il nuovo piano ospedaliero: come tutelare la salute della donna“. Il sistema “Passi”, che si occupa di monitorare sia i test eseguiti dalle donne all’interno di programmi di screening organizzati nelle Asl sia quelli eseguiti al di fuori, evidenzia anche come nel nostro Paese circa tre donne tra i 25 e i 65 anni su quattro abbiano eseguito un pap test o un esame dell’Hpv preventivo nel corso degli ultimi tre anni. Il Mezzogiorno continua a essere causda di una percentuale fin troppo bassa per un Paese occidentale: mentre al Nord e al Centro, l’85% esegue pap test ed esami Hpv, al Sud il dato attuale e’ del 65%.