Dragon pronto al lancio: a bordo anche il modulo espandibile Beam

MeteoWeb

Partenza confermata per Dragon CRS-8. Come spiega l’Asi, Agenzia Spaziale Italiana, il cargo di Space X partirà questa sera  alla volta della Stazione Spaziale con il vettore Falcon 9 dal Launch Pad 40 della Cape Canaveral Air Force Station in Florida, quando in Italia saranno le 22 e 43. A bordo, circa  3000 chili tra esperimenti, hardware e scorte  in supporto agli astronauti delle  Expedition 47 e 48 oltre al modulo espandibile Beam della Bigelow Aerospace  che verrà collegato alla ISS per testarne il funzionamento in condizioni di microgravità.

falconGli esperimenti in arrivo sulla Stazione saranno dedicati allo studio dell’atrofia muscolare, alla perdita di tessuto osseo nello spazio e alla crescita di cristalli di proteine in microgravità, utili alla progettazione di nuovi farmaci. Circa dieci minuti dopo il lancio, Dragon raggiungerà la sua orbita preliminare,  aprirà i pannelli solari e accenderà i suoi propulsori per collocarsi nella giusta orbita. La capsula effettuerà il rendez-vous con la ISS domenica, spiega ancora Asiquando  gli astronauti  Jeff Williams della NASA e Tim Peakedell’ESA utilizzeranno il braccio robotico della stazione per catturare la navicella che verrà poi agganciata alla parte inferiore del modulo Harmony. Il giorno seguente,  dopo averlo pressurizzato, l’equipaggio aprirà il portellone che collega i due moduli.

Dragon tornerà sulla Terra l’11 maggio. Dopo circa 5 ore e mezzo di viaggio effettuerà uno splash down nell’Oceano Pacifico al largo delle coste della Baja California.  Porterà con sé i campioni biologici raccolti dagli astronauti durante vari esperimenti tra cui quelli collezionati da Scott Kelly durante laOne Year Mission.