Ecco “UFO”: Unidentified Floating Object, la casa galleggiante a forma di disco volante [FOTO e VIDEO]

MeteoWeb

Un “UFO” galleggiante, una casa che si proietta nel futuro alimentata dall’energia solare, eolica e idroelettrica. Il progetto, denominato “Unidentified Floating Object” è stato creato dall’italiana Jet Capsule. Secondo Pierpaolo Lazzarini e Luca Solla, si tratta di un’abitazione galleggiante che può anche navigare: può raggiungere la velocità massima di 3.5 nodi (6.5 km/h), grazie ad un’elica elettrica Torqeedo Deep Blue 1800. Si compone di due gusci semisferici di fibra di vetro, che formano i due piani: in quello superiore sarà presente la cucina, la sala da pranzo ed un piccolo soggiorno (tutto liberamente modificabile in base alle preferenze), mentre in quello inferiore, sotto il livello del mare, sarà presente il bagno e la camera da letto, circondate da ampie finestre.

Credit: Jet Capsule
Credit: Jet Capsule

Il motore e tutti gli altri dispositivi presenti al suo all’interno vengono alimentati da un pannello solare di 40 m² installato sul tetto: nel caso in cui sia necessario sono presenti anche turbine eoliche ed idroelettriche situate (ovviamente) in alto e in basso.

Stando a quanto reso noto a bordo sarà presente un generatore capace di convertire l’acqua piovana e marina in acqua potabile, che verrà anche utilizzata per annaffiare automaticamente le piante sul ponte principale della casa (diametro di 12.55 metri).

Jet Capsule è ora alla ricerca di investitori per realizzare il primo prototipo. Il prezzo? Si aggira attorno a 800.000 dollari.