Expo si trasforma in un parco: tra sport ed eventi ad ingresso libero, l’Albero della Vita resta al suo posto

MeteoWeb

Gli immensi spazi espositivi di Expo non potevano andare persi, soprattutto in una città come Milano in grado di sfruttare al meglio le potenzialità dell’area. Il nome non è ancora stato deciso, ma presto, come si legge su Repubblica, sorgerà un grande parco, grazie ad un progetto che intende ridare vita all’era che si trova attorno a Palazzo Italia, che sarà riaperto e all’Albero della vita, che resterà la maggiore attrazione e il punto fermo della struttura. Intorno sarà probabilmente creata una zona verde dove poter praticare sport: via libera dunque a campi di calcio, di basket, da volley e pareti per fare arrampicata.

expo2015_ita_itineralab-560x420Ma non solo sport, perché oltre ad ospitare le iniziative della Triennale, saranno introdotti anche dei maxi schermi per seguire gli Europei di calcio e le Olimpiadi e la zona del Cardo diventerà quella dove poter acquistare cibo e bevande, all’insegna dello street food. L’apertura è prevista per un lasso di tempo che va dal 27 maggio al 30 settembre, con l’eventualità di una possibile proroga. L’orario, ancora solo abbozzato, dovrebbe essere dalle 15 alle 23, compatibilmente con gli Europei di calcio. E non mancheranno nemmeno i concerti: quest’anno sarà Andrea Bocelli, a dare ancora più enfasi ed emozione allo spettacolo dell’Albero della Vita.