Sversamento petrolio Genova: entro domani la rimozione del greggio fuoriuscito dall’oleodotto

MeteoWeb

Rimuovere entro domani almeno il 90% del greggio fuoriuscito, compatibilmente con le previsioni meteo del fine settimana: questo l’obiettivo che gli enti e delle autorità interessate hanno posto alla Iplom nella riunione che si è tenuta ieri sera per la verifica degli interventi necessari in seguito allo sversamento di greggio nei torrenti Fegino e Polcevera. Ovviamente l’intervento dovrà proseguire per rimuovere anche il restante 10% di materiale e per la successiva bonifica. Arpal si è impegnata a proseguire quotidianamente il monitoraggio della qualità dell’aria e dell’acqua e di trasmettere i dati alla ASL per gli accertamenti di carattere sanitario. Da quanto riportato fino a oggi non si rilevano superamenti delle soglie di sicurezza per la salute dei cittadini. E’ stato infine concordato tra tutti i soggetti che il tavolo tecnico resti convocato, nella sede della prefettura di Genova, fino alla fine dell’emergenza e una riunione è già stata fissata per oggi alle 16.