Genova, petrolio: entro venerdì sarà necessario rimuovere il 90% del greggio

MeteoWeb

Entro venerdì sarà necessario rimuovere il 90% del greggio dovuto allo sversamento dell’oleodotto Iplom nei torrenti della Val Polcevera a Genova così da evitare che la situazioni crolli a causa del peggioramento delle condizioni dei prossimi giorni. Questo è l’obiettivo illustrato al termine di un tavolo tecnico organizzato in Prefettura dal direttore del settore della Protezione Civile Roberto Oreficini, dal sindaco di Genova Marco Doria, dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e dal responsabile Iplom per l’Ambiente e la sicurezza Gianfranco Peiretti. Da domani aumenteranno anche gli autospurghi ed i battelli, che opereranno 24 ore su 24. Le istituzioni sono al lavoro in ‘fase di emergenza’. Solo quando sarà terminata sarà possibile pianificare una bonifica del greggio penetrato nel letto dei torrenti.