Gravidanza: depressione può essere pericolosa per lo sviluppo del feto

MeteoWeb

La depressione in gravidanza può essere pericolosa per lo sviluppo del feto. A dichiararlo è uno studio pubblicato da Obstetrics and Gynecology dell’Università di Harvard. I ricercatori hanno esaminato oltre 7200 donne in gravidanza, di cui più di 800 avevano sintomi di depressione. I ricercatori hanno trovato che i sintomi di depressione erano associati ad un aumento del 27% del rischio di parto pre-termine e dell’82% di quello di parto estremamente pre-termine con meno di 32 settimane di gestazione. “Tra le donne che erano trattate per la depressione con i farmaci, circa un quinto di quelle con i sintomi, non e’ risultato un aumento del rischio – scrivono gli autori – anche se il gruppo era poco numeroso per trarre conclusioni generali“. L’argomento dell’uso di antidepressivi in gravidanza e’ fortemente dibattuto. Alcuni studi hanno trovato una associazione fra questi farmaci e un aumento del rischio di autismo per il nascituro, anche se alcuni principi attivi sono considerati utilizzabili dagli esperti.