Il violento terremoto delle isole Vanuatu: tanta paura, pericolo scampato per lo tsunami

MeteoWeb

Tanta paura ma per fortuna nessun danno. Il violento terremoto, di magnitudo 7.0 secondo gli ultimi dati del’USGS (che inizialmente aveva lanciato una magnitudo 7.3 per poi correggere il dato), che alle 21:33 italiane di ieri sera ha colpito la zona settentrionale dell’arcipelago delle isole Vanuatu, nell’oceano Pacifico, in Oceania, ha provocato tanta paura ma nessuna conseguenza rilevante. Inizialmente infatti era stato lanciato l’allarme tsunami, poi però fortunatamente revocato. L’epicentro s’è verificato 1 chilometro a sud/est di Norsup, villaggio di 100 abitanti dell’isola delle Vanuatu che ospita l’aeroporto. La scossa s’è avvertita distintamente a Luganville, la seconda città di Vanuatu sull’isola di Espiritu Santo, il porto più importante di tutto l’arcipelago che è di origine vulcanica e in cui i terremoti, anche forti, sono frequenti.