Inchiesta petrolio: “le aziende italiane sono oneste e rispettano per l’ambiente”

MeteoWeb

C’è un clima nel Paese che non mi piace. Ed io credo che in questi giorni vada detto con chiarezza che le aziende italiane sono imprese sane e oneste che hanno rispetto per l’ambiente, che c’è un mainstream di imprenditori che hanno colto fino in fondo la sfida della sostenibilità e la praticano seriamente“. A dichiararlo è il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti a Forlì per un convegno di Confindustria sulla green economy. Noi – ha detto Galletti – siamo al fianco di queste imprese e nemici giurati di chi non rispetta la legge: ricordo che questo governo ha portato a termine gli ecoreati, che sono un passo di civiltà enorme per l’Italia. Va detto proprio in questi giorni, perché sono giornate di demagogia anti-impresa“.

Sono il ministro dell’Ambiente e non voglio un paese senza industrie e senza energia – ha proseguito Galletti –. Non voglio un Paese in cui si contrappongano ciecamente ambiente e sviluppo, che invece devono camminare assieme. Voglio un Paese con industrie che producono in maniera sostenibile e un Paese che produce energia pulita. E che produce idrocarburi, se ne abbiamo sotto terra o in fondo del mare, con la migliore sicurezza al mondo, quella che abbiamo oggi, e fino a che ce ne sarà bisogno, speriamo ancora solo per pochi decenni“.