India: l’ondata di caldo provoca altre vittime, 16 morti

MeteoWeb

Non sembra diminuire l’ondata di caldo che ha investito l’India e che ha provocato la morte di altre 16 persone. Sale a oltre 320 il bilancio delle vittime. Le alte temperature sono state micidiali nelle ultime settimane, in particolare in Telangana e Orissa dove sono in atto misure di emergenza.  Le autorita’ dello Stato del Bihar, ad esempio, hanno proibito di cucinare nelle ore piu’ calde, dalle 9 del mattino alle 18. Oltre 70 persone sono morte di recente in questo Stato nel rogo delle proprie abitazioni.