Latte: rischio concreto che quello straniero possa superare il “Made in Italy”

MeteoWeb

Il dossier della Coldiretti “Quote latte; un anno dopo“, presentato durante la mobilitazione che ha coinvolto migliaia di allevatori ha infervorano gli animi. Infatti, sembrerebbe che tre cartoni di latte a lunga conservazione su quattro venduti sono stranieri e metà delle mozzarelle sono fatte con latte o cagliate straniere. Nessuno sembrerebbe esserne a conoscenza, visto che non è obbligatorio riportarlo in etichetta. Ad oggi, sono 85 milioni di quintali le importazioni di latte estero, che arriva in Italia sotto forma di concentrati, cagliate, semilavorati e polveri.  Si tratta di circa il 40 per cento e c`è dunque – continua la Coldiretti – il rischio concreto che il latte straniero possa a breve per la prima volta superare quello tricolore.